I 3 migliori siti per vendere prodotti generici

Al giorno d’oggi vendere i propri prodotti online è sempre più semplice e facile. Ci sono infatti molte piattaforme che permettono la compra-vendita di oggetti, vestiti, accessori, dispositivi elettronici e qualsiasi altro articolo possa venirvi in mente.
Occorre però fare una distinzione importante, i siti di compravendita si dividono in 2 categorie:
i cosiddetti marketplace orizzontali, dove vendere qualsiasi tipo di prodotto, e i marketplace verticali, specializzati in categorie come ad esempio vestiti o automobili. In base alla vostra attività dovreste quindi decidere per quale marketplace optare.
In questo articolo andremo a vedere quali sono i 3 migliori siti per vendere prodotti generici.
Detto ciò, vorremo comunque consigliarvi qualche sito adatto per la vendita di articoli specifici:

  • Per i vestiti vi consigliamo senza dubbio Vinted: un’app che vi permetterà di vendere i vostri capi direttamente dal vostro telefono, basterà scattare una foto e caricarla per poter pubblicare l’annuncio. Il grande vantaggio di Vinted è che non ci sono commissioni per il venditore: una volta conclusa la vendita si riceverà il prezzo di vendita completo sul proprio “Saldo Vinted”.
  • Per il fai-da-te e il giardinaggio è arrivata da poco ManoMano. L’azienda francese ha infatti aperto da poco il proprio Marketplace dove i privati possono vendere le proprie creazioni.
  • Se la vostra attività consiste nel vendere libri o CD vi suggeriamo IBS. Oltre a essere stato il primo e-commerce italiano a vendere eBook, è un ottimo sito per vendere libri, CD e DVD. Se vendete su IBS dovrete gestire in autonomia i vostri ordini e i rapporti con i clienti finali, ma riceverete pagamenti garantiti e un’assistenza costante da parte del team di supporto. 

    Dopo questi suggerimenti torniamo ai 3 migliori siti per vendere prodotti generici.

Amazon, il migliore per vendere prodotti generici all’estero

Non c’è bisogno di presentazioni, tra tutti i siti per vendere online, il colosso Amazon è senza dubbio il più noto ed utilizzato. Se avete bisogno di vendere grandi quantità di prodotti ed essere esposti ad un pubblico ampio, Amazon rispetto ad altri siti competitor è l’ideale. Su Amazon potrete infatti vendere i vostri prodotti oltre ai confini nazionali in più di 185 paesi. Questa grande visibilità però ha anche un costo.
Un account di vendita professionale su Amazon richiede un canone mensile di 39,99 dollari, ma se non prevedete di vendere più di 40 articoli al mese, potrete ottenere un account da venditore individuale che non richiederà una quota mensile. L’account individuale addebita una tariffa di $0,99 per ogni articolo più le spese percentuali che si aggiungono a seconda della categoria dell’articolo.

i 3 migliori siti per vendere prodotti generici

Ebay

Ebay è sicuramente uno dei 3 migliori siti per vendere prodotti generici. I prodotti più venduti su questa piattaforma sono articoli di oggettistica e collezionismo, ma si può vendere di tutto. Vendere oggetti su eBay non prevede tariffe d’inserzione fino a 150 articoli pubblicati al mese: superata questa soglia, il costo per inserzione sarà di 0,35 euro. Sul prezzo di vendita finale, inoltre, è prevista una commissione del 5% fino a 2.000 euro e del 2% sulla parte eccedente.

Ebay Logo 1 1

Shopify

Shopify è una soluzione che permette di creare un e-commerce ottimizzato per desktop e mobile in pochi clic. Basterà accedere alla sua pagina iniziale, scegliere un nome da assegnare al proprio store e inserire i propri dati. Si potrà così dar vita a un e-commerce completo. La caratteristica principale di Shopify è che gestisce molti fattori in autonomia: dal marketing ai pagamenti, dal check-out sicuro alle spedizioni, e consente di scegliere tra tantissimi design pronti all’uso.
Per quanto riguarda i prezzi, vi è un periodo di prova gratis, senza alcun obbligo di rinnovo. Poi si potrà scegliere tra vari piani disponibili, adatti a tutte le tasche e tutte le vostre esigenze. Se volete scoprire nel dettaglio gli abbonamenti di questa piattaforma vi suggeriamo di leggere questo articolo.

Shopify

Con questo articolo speriamo di avervi dato una chiara visione di quelli che secondo noi sono i 3 migliori siti per vendere prodotti generici. Nel caso in cui invece vi servisse una consulenza per la creazione di un sito personale dotato di e-commerce, non esitate a contattarci alla mail [email protected].