Sito e-commerce gratis conviene veramente?

Oggi un sito e-commerce gratis conviene? È la domanda che in molti si chiedono oggi quando decidono di approcciare a un’attività online.

La spinta data dagli ultimi due anni verso la digitalizzazione è stato qualcosa di davvero incredibile e inaspettato. Molti, tantissimi siti di e-commerce hanno visto i loro rendimenti elevarsi alle stelle in quanto, come giusto che sia stato, non potevamo effettivamente recarci nei negozi fisici per acquistare prodotti o servizi.

Oggi creare un sito e-commerce può essere tanto facile quanto disastroso; esistono diverse piattaforme che permettono di strutturare in tempi molto brevi degli e-commerce a costo zero ma con diverse problematiche.

Attraverso questo articolo cercheremo di rispondere in modo esaustivo a questa domanda per provare a togliere tutti i dubbi che potreste avere se non doveste essere esperti del settore in questione.

e-commerce gratis

Considerazioni sugli e-commerce gratuiti

Attualmente non per forza si necessitano di milioni di euro per far partire un’attività commerciale online. Ciò significa che non si debba essere per forza una grande azienda per potersi permettere una buona presenza nel mondo digitale. In realtà dipende tutto dall’obiettivo che imponete al sito e-commerce e fidatevi che non è sempre scontato.

Oggi è possibile trovare online diverse soluzioni che permettono un buon risparmio di denaro per la creazione di un e-commerce, anche di un’attività piccola o comunque con pochi prodotti in vendita. Come dicevamo precedentemente, la spesa molto spesso varia in base all’obiettivo. Infatti, se avete intenzione di creare un e-commerce per supportare le vendite nel negozio fisico, allora potreste puntare anche su una soluzione economica. Ovviamente, se il vostro e-commerce fosse la punta di diamante per le vostre vendite, in quanto non avete un negozio fisico da supportare, allora qui l’investimento deve essere paragonato all’apertura di un negozio fisico.

Questo cosa significa? Che un sito e-commerce non è da sottovalutare, tanto meno se dovesse essere la vostra prima fonte di guadagno.

e-commerce gratis

Tra le informazioni importanti da tenere a mente riguardo gli e-commerce gratuiti, è sicuramente l’impossibilità di intervenire sul codice sorgente della piattaforma, in quanto non di nostra proprietà. Ciò significa che comunque andremmo a pagare un canone periodico per l’utilizzo della piattaforma, anche se dovessimo appunto parlare di “e-commerce gratuito”. Ciò significa che non avrete mai il pieno controllo sulla vostra “creatura” e non potrete fare delle integrazioni sulla base delle vostre necessità, per rendere il tutto più efficace.

Inoltre, non bisogna mai pensare che avendo creato un e-commerce allora il tutto è fatto e siamo pronti a fare soldi con esso. Bisogna capire che il prodotto deve essere messo in vista su diversi canali per poter portare utenti ad acquistare su di esso. Pensate alle diverse campagne paid sui diversi canali come Google ADS, Facebook Advertising etc. Non solo, infatti anche la comunicazione organica è importante. Avere delle pagine social con buoni scatti dei prodotti e del loro utilizzo, può aiutarvi davvero nel reindirizzare persone interessate sul vostro sito e-commerce.

Come detto, queste piattaforme non sono spesso gratis al 100% in quanto, il loro obiettivo è quello di fare up selling con voi vendendovi dei pacchetti pro a pagamento con alcune funzioni e servizi in più.

Quindi si può o non si può avere un sito e-commerce gratis?

Se parliamo del puro sviluppo del sito, allora è assolutamente possibile grazie a delle piattaforme di CMS (Content Management System) opensource come WordPress, Magento o Prestashop il tutto però a condizione che voi siate in grado di configurare il software e i vari plug-in di cui andrete a necessitare.

e-commerce gratis
Magento

Magento è una piattaforma che nasce per progetti di grandi dimensioni e disponibilità di risorse. Offre delle ottime prestazioni, ma ha un database molto vasto e complesso. Ciò richiede delle conoscenze sufficientemente elevate. Consigliato per progetti di grandi dimensioni e con un numero elevato di prodotti da vendere.

Prestashop, a differenza di Magento, è una piattaforma che richiede molte meno risorse e permette un approccio gestionale molto più leggero. Permette, inoltre, l’utilizzo di sistemi di hosting molto più economici, ma d’altro canto ha una curva di apprendimento più bassa. Da non sottovalutare, però, il suo elevato numero di estensioni.

e-commerce gratis
Prestashop

Rispetto a Magento e Prestashop, una soluzione molto più semplice a cui approcciare è WordPress, tramite il plug-in WooCommerce. WordPress è la piattaforma di CMS più utilizzata al mondo proprio per la sua incredibile semplicità e intuitività. Se il vostro dovesse essere un piccolo o medio/piccolo progetto, questa piattaforma potrebbe fare al caso vostro senza dovervi ridurre a utilizzare piattaforme di terzi con diversi limiti imposti.

Non sapete come approcciare alla creazione di un e-commerce?

Non siete sicuri della piattaforma da scegliere in base alla vostra attività e al vostro obiettivo?

Per questo ci siamo noi di Piano Sito Web, attraverso una semplice consulenza siamo in grado di poter valutare la soluzione migliore per il vostro business, evitando spese superflue e concentrando le risorse disponibili su ciò di cui davvero avete bisogno.

Per poter organizzare una consulenza con uno dei nostri operatori specializzati, vi basterà visitare il nostro sito e lasciare un vostro contatto.Vi ricontatteremo in meno di 24h.