Sfrutta Google shopping gratuito per vendere i tuoi prodotti

Sei un’azienda e vuoi dare maggiore visibilità ai tuoi prodotti?

Oltre tutti i consigli che ti abbiamo dato nei precedenti blog, riguardo l’importanza di avere un valido e-commerce, gestito da un ottimo team, oggi ti parliamo di un’altra fonte di visibilità.

Hai mai sentito parlare di Google Shopping?

Forse per qualcuno suonerà nuovo, ma sicuramente vi si sarà imbattuto durante qualche ricerca in Google senza sapere esattamente cosa fosse.

Google Shopping è una piattaforma online molto potente per gli e-commerce, e permette alle aziende di avere maggiore visibilità e agli utenti di trovare ciò di cui hanno bisogno confrontando rapidamente prodotti e prezzi.

In parole semplici, Google Shopping non è altro che il punto d’incontro tra le aziende che offrono i prodotti e gli utenti che sono interessati all’acquisto.

Il tutto avviene mediante annunci pubblicitari pubblicati dalla piattaforma, i quali ti permetteranno di raggiungere un maggior numero di potenziali clienti, senza alcun limite geografico.

Per dimostrarti che almeno una volta avrai incrociato qualche inserzione di Google Shopping, ecco alcune immagini esplicative: 

Le inserzioni si presentano come risposta ad una vostra ricerca, e nello specifico gli annunci Shopping vi appariranno o in alto (prima immagine rettangolo in rosso) o sulla destra del vostro schermo (seconda immagine rettangolo in giallo) e si differenziano dai classici annunci perché vengono presentati accompagnati da un’immagine.

Naturalmente sarà possibile accedere alla sezione estesa di Google Shopping direttamente dalla tab Shopping (cerchiato in giallo).

GX2tuJAL3WottiRsaogsjVirixLLxjAcgZJeFvamwh9M6kVfAgKlfpRP8lzJ4e468hzPjl3
LCsBySf42mE171L4r En7qjqe0l 1QyDsEAzncVOtIUTN2LTmY tWlAXKLOJrcvhkcLRnVOFPw6 QOB56UFfCkg1ki shjyOBgGLZkO7Va MHbUHvUWkjyeaz9R foN023H S5cV

I Product Listing ADS risultano essere molto più efficaci degli annunci unicamente testuali, in quanto forniscono informazioni dettagliate come:

  • Immagine 
  • Nome del prodotto
  • Prezzo
  • Valutazione e recensioni 
  • Eventuali promozioni o cali di prezzo

Specifiche che rappresentano un ulteriore filtro per la ricerca del prodotto, proprio come un catalogo online, di cui potrete approfittare per pubblicizzare il vostro sito web o e-commerce.  

Insomma l’utente che sta ricercando quel prodotto, già dall’annuncio ha un quadro preciso e definito, e cliccherà sull’annuncio solo se realmente interessato all’acquisto.

Il contenuto visuale rispetto al solo contenuto testuale attira maggiormente l’attenzione dell’utente, infatti parliamo di un tasso di conversione più alto del 30%-35%.

ZwMvfF 8hdm1hwwqOQJa71ZuQEFej4vHIyY7RIKsHPyHIiV5Zr924fR3ReA 3Yk4CskkugYlE8 fZYQrRScmWq ug35fCVHKqleqkvsl9vk2FjocDlAtd9Uk8L3ocDEqTNNTJZNb

Per poter vendere i prodotti del tuo e-commerce su Google Shopping ti basterà creare un account su Merchant Center (piattaforma gratuita) cliccando sul link andrete direttamente alla pagina Google Merchant che vi seguirà step by step, dalla configurazione del vostro account, al caricamento dei prodotti, fino alla creazione di una campagna shopping intelligente. Ma per fare tutto questo in maniera semplice ed efficace, conviene sempre fare riferimento ad un team di esperti.

Vi starete chiedendo: “Ma è necessario essere sulla piattaforma Merchant, per poter vendere su Google Shopping?”

Sì. Perché Merchant Center ti permette di organizzare il tuo feed prodotti, seguendo determinati requisiti, cosicchè il catalogo prodotti sia perfettamente compatibile con Google Shopping.

Oltre alla creazione del catalogo prodotti, è importante ricordare che i prodotti saranno indicizzati nel motore di ricerca, quindi:

  • presta attenzione alla semantica SEO;
  • scrivi in maniera accurata titoli e descrizioni, senza dilungarti e inserendo le giuste parole chiave;
  • ultimo, ma non meno importante, la scelta delle immagini, devono essere foto originali e di ottima qualità.

Ma ora passiamo alle belle notizie…mentre prima gli annunci su Google Shopping erano unicamente a pagamento, dal 2020 Google ha scelto di aprire le porte a tutti, dando la possibilità di poter usufruire della piattaforma anche gratuitamente. Questa decisione è arrivata anche a seguito della pandemia, per poter essere di supporto ad aziende e negozi che si sono trovati costretti a chiudere le saracinesche.

Ci saranno naturalmente, sia annunci gratuiti che annunci a pagamento. 

La domanda è lecita: “Perché allora pagare gli annunci quando posso crearli gratuitamente?”

Non c’è nessuna regola particolare, ma è giusto che tu sappia che pubblicare annunci a pagamento ha sicuramente dei vantaggi.

Google non potrebbe non “premiare” chi investe sulla piattaforma e uno dei tanti vantaggi sarà un migliore posizionamento per i tuoi prodotti.

Una raccomandazione è quella di controllare bene quali prodotti è possibile vendere su Google Shopping, per questo potrai consultare Le linee guida di Google Merchant.

Se vuoi creare il tuo sito web/e-commerce, o dare nuova luce al tuo vecchio store online contattaci per una consulenza.