5 ricerche pericolose su Google

E se vi dicessimo che Robert De Niro è l’attore più pericoloso da cercare su Google?

Surfshark, una delle società di servizi VPN più famose nel mondo, ha pubblicato questo elenco di ricerche pericolose da fare su Google. Da attori a libri ma anche film e videogames, si può trovare un po’ di tutto. Ma cosa vuol dire che una ricerca su Google è pericolosa?

Ognuno di noi cerca quotidianamente informazioni su internet. Quando fate una ricerca su Google, ma anche su altri motori di ricerca, avrete notato che spesso vi appaiono risultati segnalati come “non sicuri” e siti poco raccomandabili. Questo vi rende particolarmente vulnerabili ad attacchi informatici.

Surfshark ha quindi stilato una lista delle parole o argomenti inerenti alla pop culture che risultato più rischiosi da cercare. Ogni risultato viene analizzato e classificato in base alla percentuale di URL che possono contenere potenziali malware. Con il termine malware (“software malevolo”) si indicano programmi o codici dannosi che possono mettere a rischio il sistema. Solitamente operano invadendo, danneggiando e disattivando un computer o un sistema assumendo il controllo del dispositivo stesso.

Qui di seguito un esempio della tipologia di analisi di ricerche pericolose su Google.

ricerche pericolose su Google
Fonte: Surfshark

Le ricerche pericolose su Google che non vi aspettate

Surfshark ha suddiviso le ricerche pericolose su Google per categoria: attori, attrici, cantanti, film e molto altro. Vediamone alcuni.

Gli attori sono tra le persone più cercate su internet e per questo sono uno degli obiettivi più amati dagli hacker. Al primo posto di questa classifica troviamo Robert de Niro: il 54,1% dei risultati associati al suo nome contengono possibili malware.

Per gli amanti della musica, tra le ricerche pericolose su Google trovete Billie Eilish ma anche la canzone Industry Baby di Lil Nas X and Jack Harlow.

Con l’arrivo di internet il mondo del cinema, così come quello della musica, ha da sempre dovuto combattere con i downlod illegali dei prodotti. I siti di pirateria erano uno dei canali più utilizzati dagli hacker per attaccare gli utenti che navigavano sul web. Negli ultimi anni la pirateria è diminuita anche grazie alla diffusione delle piattaforme di streaming, ma non per questo sono diminuite le possibilità di ricevere cyber attacchi quando si cercano titoli di film o altri programmi TV.

Tra i film più rischiosi da cercare troviamo diversi cartoni animati, primo tra tutti Alla ricerca di Dory. Tra le serie TV troviamo invece Breaking Bad sul tetto del podio.

ricerche pericolose su Google
Fonte: Surfshark

Come proteggersi da ricerche pericolose su Google

Con gli anni, e con la diffusione di internet nella nostra vita quotidiana, sono aumentati esponenzialmente i cyber attacchi. Come potete proteggervi da questi e navigare in modo sicuro sul web?

Innanzitutto controllate sempre che il browser che utilizzate sia aggiornato alla versione più recente disponibile, che solitamente riguardano anche i sistemi di sicurezza che prevengono i cyber attacchi.

Una volta fatta una ricerca, prima di visitare qualsiasi sito, controllate sempre il prefisso del sito web che state per visitare. Se il sito web è preceduto dal prefisso HTTPS (https://) significa che possiede un protocollo di sicurezza più avanzato, che cripta i tuoi dati e ti protegge dagli hacker. I siti con prefisso HTTP (http://) usano un protocollo più antiquato che non garantisce la stessa sicurezza dell’HTTPS.

Vi consigliamo inoltre di visitare solamente domini affidabili e conosciuti, soprattutto quando cercate news e gossip.

Per ultimo, ma non per importanza, vi consigliamo di installare un antivirus che vi protegga quando navigate sul web.

E se ancora avete dubbi non esitate a contattarci!

Riproduci video