Google Ads: il migliore amico dei vostri siti

Perché usare Google Ads? Semplice, a gennaio 2021 si contano 1.83 miliardi di siti web. Volete che il vostro sito si ritagli il proprio spazio? Oltre ad una buona ottimizzazione SEO, per finire nelle ricerche dei vostri clienti avete bisogno di una spinta. Google Ads è lo strumento perfetto, in grado di farvi apparire al primo posto per i vostri potenziali clienti.

Google Ads: il migliore amico dei vostri siti

Come funziona Google Ads?

Google Ads è la piattaforma di marketing online per pubblicare annunci su Google. Consente a tutte le persone che vogliono mostrare i propri annunci tra i risultati del motore di ricerca sulla relativa rete pubblicitaria di farlo in maniera strategica. Con le funzioni di analisi dei dati di Google è possibile scegliere il target più affine al proprio business.

Gli unici costi sono quelli delle campagne, senza dover fare alcun abbonamento. È possibile stabilire un budget per ogni campagna, che potrà essere modificato all’evenienza, senza aver alcun limite minimo e massimo di spesa, anche se Google consiglia di impostare un budget minimo tra i 5 e i 50 euro. Il pagamento avviene solo nel momento in cui un utente interagirà con l’annuncio e non è presente nessun vincolo contrattuale da parte di Google, motivo per cui le campagne possono essere stoppate in qualsiasi momento.

Google ADS si basa su un meccanismo ad aste che mette in competizione gli inserzionisti che vogliono mostrare i loro annunci allo stesso tipo di pubblico.

Una delle particolarità che ha portato al successo questa piattaforma è senza dubbio il meccanismo con cui si determinano le posizioni degli annunci e il CPC (cost per click). Il CPC viene calcolato istantaneamente a ogni visualizzazione dell’annuncio, attraverso un’asta che non considera solo l’offerta monetaria ma anche di un Punteggio di Qualità che va da 0 a 10. Questo punteggio è calcolato in base a:

  • CTR (Click Through Rate) degli annunci collegati alle parole chiave rispetto alla concorrenza;
  • Pertinenza delle parole chiave scelte;
  • Esperienza d’uso nella landing page (pagina di destinazione della campagna).

Gli annunci si possono adattare alle proprie esigenze e al proprio obiettivo, come per esempio ricevere più chiamate, l’acquisto di un prodotto, il download di un’app o semplicemente aumentare il numero di visite al sito.

Google Ads: il migliore amico dei vostri siti

Perché usare Google Ads?

Avete ancora dubbi sul perché utilizzare Google Ads? Vi chiedete perché con una buona ottimizzazione SEO, che è gratuita, si debba pagare per degli annunci?

Beh, dovete sapere che Google aggiorna l’indicizzazione periodicamente e questo non permette di avere una regola che assicuri di essere sempre nella prima pagina di ricerca. Ovviamente fa parte del modello di marketing di Google, per incentivare a spendere per le campagne pubblicitarie e di conseguenza avere visibilità dedicata all’interno degli spazi pubblicitari in evidenza.

Questo significa che bisogna sfruttare entrambe le funzioni per far si che il proprio sito si faccia spazio tra l’1.83 miliardi di siti web esistenti.

Ricordatevi sempre che i soldi immessi in campagne pubblicitarie non sono una spesa, ma un investimento.