Area riservata di un sito web: quando è necessaria? 

Quando può servire un sito web con un’area privata? Per alcune realtà, la semplice fruizione di contenuti pubblici non è sufficiente. È qui che entrano in gioco i siti web con area riservata, sezioni esclusive del sito accessibili solo a determinati utenti mediante credenziali di login.

Cos’è l’area riservata di un sito?

L’area riservata di un sito web è una sezione del sito accessibile solo a un gruppo ristretto di utenti autorizzati. Questi utenti, in genere, si sono registrati al sito e possiedono credenziali di accesso, come username e password.

L’area privata può contenere svariati contenuti e funzionalità, come documenti riservati, risorse per i clienti e contenuti esclusivi a cui si può accedere solo una volta registrati. 

Molto spesso l’area riservata di un sito web è gratuita e l’utente si può registrare semplicemente con la propria mail. In altri casi l’accesso a servizi esclusivi potrebbe essere possibile solo a a fronte di un abbonamento o di un pagamento. 

Quando è consigliato sviluppare l’area riservata? 

Esistono diverse casistiche in cui un’area riservata può rivelarsi un valore aggiunto per un sito web. Il primo esempio è sicuramente quello dell’e-commerce: per queste tipologie di siti è utile avere un’area privata dedicata ai clienti per poter gestire gli ordini, i pagamenti e le spedizioni, ma anche usufruire di sconti e programmi fedeltà. 

Un altro esempio sono le community online, ovvero spazi virtuali in cui gli utenti possono interagire tra loro, fare networking e avere accesso a contenuti esclusivi. In questi casi l’area riservata di un sito web assomiglia ad un social network e ha l’obiettivo di mettere in contatto i diversi utenti. 

Un sito può avere un’area riservata per dare accesso a servizi esclusivi a fronte di un abbonamento o di un pagamento una tantum, come report personalizzati, consulenze online o strumenti professionali.

Accedere all'area riservata di un sito web

Cose da sapere prima di creare un sito con area riservata

La realizzazione di un sito web con area riservata richiede competenze tecniche specifiche, che possono variare a seconda della piattaforma scelta e delle funzionalità desiderate. Per arrivare a sviluppare questa sezione del sito dovete innanzitutto selezionare la piattaforma appropriata che lo permetta, come per esempio WordPress.

In secondo luogo bisogna definire le funzionalità e i contenuti che saranno disponibili all’interno dell’area riservata, creando un’interfaccia utente intuitiva e user-friendly.

Dal punto di vista pratica vi consigliamo di affidarvi a professionisti per lo sviluppo dell’area riservata di un sito web, che garantisca la sicurezza e la protezione dei dati degli utenti. Per questo è utile stabilire anche un sistema di autenticazione per gli utenti, con username e password o tramite autenticazione a due fattori per un livello di sicurezza maggiore.

Una volta realizzata la sezione, si devono valutare i contenuti da proporre ai clienti e sfruttare questa possibilità al meglio. L’area riservata permette infatti di fidelizzare gli utenti e aumentare il loro coinvolgimento.

È quindi importante pianificare attentamente la sua realizzazione, definendo obiettivi chiari, scegliendo la piattaforma adeguata e investendo nella comunicazione per promuoverla efficacemente.

Riproduci video