3 tool per le keyword internet

Se siete approdati su questa pagina è perché vi interessa uno degli argomenti più discussi quando si parla di siti web e blog: le keyword internet.

Sapere cosa sono le keyword internet, a cosa servono, perché sono importanti è fondamentale se avete a che fare con il mondo della comunicazione online. Noi di Piano Sito Web passiamo molto tempo ad analizzare e studiare le parole chiave! Ecco quindi una domanda che sorge spontanea: come si ricercano?

Cosa sono le keywords

Le keywords internet sono parole o frasi che identificano un argomento preciso. Sono, per farla breve, quelle parole su cui si basa un articolo o un sito web e che rappresentano l’argomento che volete trattare e per cui volete essere trovati sui motori di ricerca.

Quando ciascuno di noi apre una pagina di ricerca, ad esempio su Google, e digita una frase, quando si è premuto invio appaiono dei risultati di che elencano siti web o argomenti trattati su siti web.

Ecco, chiunque abbia a cuore la propria presenza su internet, vuole che gli utenti trovino il suo brand, servizio o prodotto quando fanno delle ricerche sul web.

Perché sono importanti

Le Keyword internet sono importanti perché permettono ad un sito web di essere visualizzato dagli utenti che cercano una parola o argomento che può relazionarsi a quello da loro trattato.

Le parole chiave sono fondamentali perché, se scelte nel modo adeguato, permettono -senza investimenti particolari- di posizionarsi in alto tra ricerche, fattore che fa aumentare la notorietà (e quindi anche i possibili clienti) di un sito, brand o servizio!

Abbiamo parlato di keyword in modo più approfondito in questo articolo.

3 tool per le keyword internet

Come si cercano le parole chiave? Ricercare le keyword internet non è così facile come sembra, serve un mix di logica, esperienza e tool indispensabili.

Attenzione però, molti tool (come SemRush) hanno funzionalità limitate se non si sottoscrive un abbonamento mensile o annuale.

Ecco 3 tool per keyword internet gratuiti e particolarmente utili.

1 – Google Trends

Google Trends, lo conoscete? Strumento immediato da usare e utile che verifica la popolarità di una query nell’arco di un periodo di tempo prestabili e in una determinata zona del mondo (del mondo!).

Inserendo una parola, si può vedere subito la sua popolarità, se è cambiata negli anni, mesi o giorno e quando. Un’altra strumento molto utile è la sezione “query associate”, che permette di visionare tutte le ricerche che vengono fatte e che contengono la parola chiave da noi inserita.

2 – Answer the public

Answer the Public ci aiuta a costruire gli articoli. È molto sfruttato per trovare ulteriori declinazioni per una parola chiave che abbiamo già utilizzato.

In poche parole, Answer the Public trova domande, preposizioni, ricerche correlate alle parole che noi inseriamo.

Inserendo una parola molto semplice come “cioccolato”, vedremo un grafico con parola chiave al centro e diversi raggi “perché”, “quando”, “come”, “cosa”, etc. a cui si collegano argomenti da trattare.

Seguono altri grafici molto simili con preposizioni, comparazioni e infine una serie di qualifiche in ordine alfabetico, come “Cioccolato al latte”, o “cioccolato caldo fatto in casa”.

3 – Google Search Console

Google Search Console è particolarmente interessante perché non indica le parole chiave su cui puntare, ma dà indicazioni sull’utilità delle parole chiave per le quali il nostro sito è già indicizzato.

Qui c’è la possibilità di vedere le query che portano o hanno portato più click al sito, le impression, il CTR e la posizione media per ogni parola chiave.

Questo tool è molto utile nel momento in cui vogliamo migliorare, ad esempio, un articolo per fargli ottenere ancora più visualizzazioni. Oppure, ci aiuta a capire quali argomenti trattare maggiormente e quali no.